ITALIA-LITUANIA 7-0 (3-0 pt)

RETI: 1’ pt e 46′ pt Caruso, 40’ pt e 45′ st Bergamaschi, 15’ st Cernoia, 40’ st Sabatino, 46’ st Bonetti

ITALIA (4-3-3): Giuliani; Bergamaschi, Gama (1’st Bartoli), Linari, Boattin; Giugliano, Rosucci (31’ Filangeri), Caruso (25’ Greggi); Cernoia, Girelli (16’ st Sabatino), Bonansea (16’ Bonetti). A disp.: Durante, Schroffenegger, Di Guglielmo, Soffia, Galli, Serturini, Piemonte. Ct: Bertolini

LITUANIA (4-5-1): Lukjančukė; Valikonienė, Piesliakaitė 23’ st (Neverdauskaitė) , Liužinaitė, Žižytė; Mikutaitė, Rogačiova (1’ st Ruzgutė), Sabatauskaitė, Vaitukaitytė, Sarkanaitė; Lazdauskaitė. A disp: Klevečkaitė, Klezaitė, Galkina, Romanovskaja, Ruzgutė, Bernotaitė, Kyžaitė, Kriaučiūnaitė, Partikaitė. Ct: Wimmer

ARBITRO: Nurmustafina (KAZ). Assistenti: Idrissova (KAZ) e Kalachyov (KAZ). IV Ufficiale: Karabayev (KAZ)

Prosegue con un’altra convincente vittoria il cammino della Nazionale Femminile nelle qualificazioni mondiali. Al Tardini di Parma le Azzurre superano con un perentorio 7-0 la Lituania, regalando ai circa 2500 tifosi presenti sugli spalti una serata di gol, divertimento e grandi giocate. Un monologo iniziato dopo appena un minuto con la rete di Caruso, che ha dato il via alla straripante sinfonia azzurra: al festival del gol si sono iscritte anche Bergamaschi, autrice come la centrocampista bianconera di una doppietta, un’ispiratissima Cernoia e nel finale le subentrate Sabatino e Bonetti.

La Ct Bertolini si affida nuovamente alla difesa a quattro, schierando Bergamaschi e Boattin ai lati della coppia centrale formata da Gama e Linari. In mezzo al campo c’è Rosucci, che insieme alle compagne di reparto Giugliano e Caruso ha il compito di innescare le tre bianconere Cernoia, Bonansea e Girelli. In avvio di gara il forte vento che soffia sul Tardini sembra poter influire negativamente sul fraseggio azzurro, un timore che svanisce però dopo poco più un minuto, quando Cernoia ha modo di stoppare con calma il pallone sulla trequarti e di lanciare in profondità Caruso, che dopo essere entrata in area con un comodo diagonale trova l’immediato 1-0.

Nonostante lo svantaggio la squadra di coach Wimmer non cambia il proprio spartito tattico e continua a difendersi a oltranza, chiudendosi nella propria trequarti e di fatto rinunciando a qualsiasi tipo di sortita offensiva. L’Italia fatica a sfondare il muro avversario e allora Rosucci decide di mettersi in proprio e di tentare la conclusione dalla distanza, ma il potente destro dai 25 metri della centrocampista si ferma sul palo a portiere battuto. L’urlo di gioia dei tifosi presenti sulle tribune è solo rimandato, perché al 40’ le Azzurre trovano il raddoppio sull’asse Girelli, Cernoia, Bergamaschi, con l’esterna del Milan che raccoglie il perfetto assist della numero 21 e di piatto batte per la seconda volta l’incolpevole Lukjančukė. Nei minuti di recupero, al termine di un’azione fotocopia, Caruso approfitta dell’appoggio della scatenata Cernoia e sigla il suo quinto gol in Nazionale.

Nel secondo tempo la Ct decide di concedere un po’ di riposo a capitan Gama, che ad inizio ripresa lascia il posto a Bartoli, e dopo poco anche Sabatino e Bonetti rilevano Girelli e Bonansea. Al 10’ la Lituania impegna per la prima volta Giuliani con un insidioso tiro dalla distanza, ma cinque minuti dopo è l’Italia a calare il poker con la scatenata Cernoia, che trova il sette sugli sviluppi di una perfetta punizione a giro calciata dal limite dell’area. Nei minuti finali l’opposizione lituana si fa più blanda e ad approfittarne sono Bergamaschi e le due attaccanti neoentrate, che sfruttano la spinta del capitano della Roma e della onnipresente fantasista bianconera per fissare il risultato sul 7-0 e festeggiare questo grande successo insieme ai tifosi e a tutto il gruppo azzurro.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...